scommesse

La tecnica del 1X / X2

Spesso vincere alla scommesse è anche questione di tecnica, oltre che di studio del match dal punto di vista della preparazione. Una delle tecniche più interessanti che si possono giocare, perché è è potenzialmente in grado di farci vincere alcune migliaia di euro, è quella nota come “1X / X2”.

Si tratta di prendere un totale di 4 o 8 partite, scegliete voi quante ne preferite, e giocare sulle favorite, che quando sono in forma perdono raramente. Ora, dato che il pallone è rotondo, ci potrebbe comunque scappare un pareggio, non si sa mai, e perdere la schedina per un pari inaspettato è davvero brutto. Per questo motivo scegliamo di giocare anche sulla “X” per le stesse partite.

Così facendo, scegliendo 4 squadre si ottengono un totale di 128 partite, mentre scegliendone 8 se ne ottengono 256. Giocando, ad esempio, 0,10 € ad ogni partita, in totale si spenderebbero 12,8 € e 25,6 € . Se i risultati finali saranno tutte vittorie dei team favoriti, si porterà a casa una somma poco più grande della giocata, ma se ci esce una “X”, la somma potrebbe moltiplicarsi in maniera interessante. Provare per credere.

PS. Non tutti i bookmakers permettono di fare due giocate diverse sulla stessa partita all’interno della medesima schedina.

puntata-minima

Il metodo della puntata minima

Si tratta di un metodo che viene rivolto in maniera principale a chi non vuole giocare tanti soldi e, magari, ha sempre (o quasi) il conto in rosso. Questo è un metodo che ti permette di non perdere i soldi giocati all’inizio e, anzi, di aumentarli piano a piano, non di vincere subito grandi somme.

E’ fondamentale fare sempre scommesse singole e giocare il minimo.

Per prima cosa bisognerebbe scegliere eventi che hanno una quota superiore a 1,50, meglio se attorno a 1,70 . Dopo aver scelto, bisogna concentrarsi solo sulle giocate che si basano sui risultati 1X2, quelli classici della schedina.

E’ praticamente obbligatorio giocare sempre sul segno più probabile, almeno fino a quando le vittorie non vi permetteranno di rischiare solo il guadagno già fatto.

Inoltre, non bisognerebbe mai giocare oltre 2 o 3 partite alla settimana, altrimenti si rischia di perdere troppo, così come sarebbe ideale non giocarne solo 1 alla volta, proprio per avere più opportunità di vittoria.

Surebet

Trucchi per le scommesse sicure, le Surebet

Sei alla ricerca di piccoli trucchi e idee per vincere alle scommesse in maniera più facile e intuitiva? Allora le Surebet fanno per te. Questa parola inglese è stata “coniata” appositamente per il tipo di giocata che ti stiamo per descrivere e sta per “scommessa sicura”. Un vero affare.

Si tratta, in sostanza, di fare due giocate diverse, sullo stesso match, usando due bookmakers differenti.

La condizione fondamentale è che essi abbiano delle quote diverse per lo stesso evento, cosa che a volte potrebbe capitare perché, come sappiamo, le quote dei singoli bookmakers vengono decise in base alle giocate degli utenti.

Le Surebet possono essere applicate al calcio (ma è più difficile perché ci sono tre possibili risultati finali, 1X2, tranne se si sceglie un evento come la goal – nogoal) e anche a tutti gli altri sport, come il tennis o il basket.

trucchi

Ci sono dei trucchi per vincere sempre alle scommesse?

Fare delle scommesse mettendo i pratica dei piccoli trucchi è un modo per incrementare, in maniera a volte anche notevole, le vittorie che si possono fare, alla fine.

Ma ci sono dei trucchi con i quali vincere praticamente sempre? La risposta è no, nel senso che non è sicuro poter portare a casa sempre “la pagnotta”, ma d’altra parte ci sono dei piccoli “segreti” che ti permetteranno di vincere ogni volta che giocherai.

Prendiamo le Surebet, ad esempio, note anche come scommesse sicure. Esse sono organizzate in maniera tale che qualunque risultato finale si avrà, la vittoria sarà assicurata: se ci va male si vincerà poco, se di andrà bene si potrà portare a casa un po’ di più, ma in ogni caso si vince.

Poi, con la pratica e l’esperienza, oltre che mettendo realmente in pratica i vari trucchi, sarà possibile trovare quello, o quelli, che fanno per noi.

scommesse

Cosa sono le scommesse ante-post

Le scommesse ante-post sono una delle tipologie di scommesse più interessanti per chi desidera giocare sul medio / lungo periodo.

In sostanza, sono giocate che si fanno sul vincitore di una competizione e, a volte, possono riservare delle interessantissime sorprese. Prendiamo il caso della Premier League 2016, in cui il Leicester sta facendo da padrone, in quanti avrebbero avuto il coraggio di scommettere sulla sua vittoria finale nel campionato inglese di questo piccolo team, ad agosto dello scorso anno? Ben pochi, e quei coraggiosi (o pazzi) che lo hanno fatto, oggi possono fregarsi le mani.

Le ante-post possono essere fatte su ogni tipologia di evento sportivo, dai campionati alle coppe, inclusa la Champions League e l’Europa League, ovviamente anche se eventi come i mondiali e gli europei, oltre che in tutte le tipologie di sport, inclusi basket, tennis, pallavolo e Formula 1.

scommesse-combo

Cosa sono le scommesse combo

La parola “combo” sta per combinazione e, nel modo delle scommesse, intendiamo una scommessa che si fa su una singola partita con la quale si mischiano, si combinano appunto, più tipologie di giocata.

Nel calcio, la combo più diffusa in assoluto è quella sul vincente di un match unito all’under/over 2,5 (ovvero segnare più o meno di 2,5 goal in partita). Questo tipo di combinazione, può dare adito a 6 scommesse differenti:

  • 1+Over 2.5
  • 1+Under 2.5
  • X+Over 2.5
  • X+Under 2.5
  • 2+Over 2.5
  • 2+Under 2.5

C’è vantaggio a giocare la combo? Si, assolutamente, anche se ovviamente è più difficile da prendere, ma le quote che si possono “portare a casa” sono interessanti e permettono di realizzare delle buone vincite.

William-Hill

Recensione William Hill

William Hill è uno dei bookmakers più famosi in assoluto, oltre che uno di quelli con la maggior esperienza nel settore. Nato in Inghilterra, la patria del betting, oggi William Hill permette a tutti gli scommettitori di giocare e fare scommesse a quote assolutamente interessanti.

Il comparto sport include scommesse su eventi sportivi che si svolgono in tempo reale, eccellenti per chi cerca emozioni dal primo all’ultimo minuto, partite sul calcio, tennis, Formula 1 e, in generale, ogni tipologia di sport, più o meno famosa, tra cui anche le freccette.

Scommettere con William Hill è davvero semplice: basta aprire un conto di gioco, fare il primo deposito (che permette di avere un bonus fino a 100 €) e scegliere le partite su cui giocare optando per le varie tipologie di scommessa a disposizione (che sono davvero tante).

Un bookmaker serio e sicuro, di cui fidarsi “alla cieca”.

bwin

Recensione Bwin

Per chi cerca un bookmaker serio con cui fare qualunque tipologia di scommessa, Bwin è la risposta giusta. Caratterizzato dalla classica combinazione di colori nero / giallo, Bwin permette di scommettere sui principali eventi sportivi (calcio, tennis, Formula 1 e così via) e offre sempre delle quote tra le migliori del mercato.

Gli eventi live garantiscono il massimo del divertimento (e del guadagno) a chi non vuole perdersi neanche un minuto di opportunità, mentre le giocate ante-post sono perfette per chi desidera scommettere sul vincitore di una competizione e farlo, magari, ad inizio anno per poi ripensarci solo alla fine della stagione.

Un bookmaker tra i più interessanti del mercato, con Bwin vai davvero sul sicuro.

scommesse

Perché è importante uscire velocemente dalle scommesse

Quando si fa Betting Exchange, ovvero trading sulle scommesse, uno dei segreti per avere successo è quello di uscire immediatamente dalle scommesse, non appena se ne ha l’opportunità.

Questa tipologia di scommessa può muoversi in maniera imprevista anche in pochissimo tempo, basta un goal imprevisto per mandare a monte tutti i tuo piani, e non siamo troppo drastici, sono cose che capitano.

Il vero segreto per avere successo in questo settore è quello di pensare “al peggio”: è questa l’unica protezione che si ha per non correre pericoli inutili, per cercare di sbagliare il meno possibile.

Portarsi a casa rapidamente i profitti, la prossima volta pensaci.

Betting-Exchange

Quanti soldi sono necessari per fare Betting Exchange?

Il meno possibile, almeno all’inizio.

Se non hai mai fatto trading sulle scommesse e non sai perfettamente come muoverti in questo mondo, non dovresti mai rischiare troppo denaro. E’ una questione di rapporto tra rischio e benefici, oltre che di buon senso.

Come si suol dire (e come capita nella pratica), le prime volte sono sempre in perdita: è un po’ il prezzo da pagare per apprendere. Devi vederla come se decidessi di seguire un corso professionale che ti insegna a fare qualche cosa, all’inizio devi investire nel suo costo.

Ebbene, nel betting exchange l’esperienza la compri non con un corso, ma sbagliando. Se vuoi riuscire a guadagnare denaro in maniera seria con il trading sulle scommesse, è un passaggio praticamente obbligato.