Multiple

scommesse-multipleUna delle scommesse più difficili da poter fare, ma d’altra parte anche una di quelle che permette di avere la remunerazione più elevata in caso di vittoria. La multipla è il sogno e l’incubo di tutti quelli che vogliono cimentarsi in un mondo così affascinante come quello del betting.

In sostanza, fare una scommessa multipla significa scegliere più di una partita su cui giocare nella stessa “bolletta” e il risultato vincente della stessa dipende dall’indovinare tutte le partite. Anche un solo risultato sbagliato e la scommessa è persa.

La quota finale della giocata dipende dalle singole quote, che vanno moltiplicate tra di loro. Ad esempio, giocare due partite, ognuna delle quali ha quota 2, porta la quota finale della scommessa a 4.

Vincere con le scommesse multiple non è la cosa più semplice in assoluto, anche perché occorre una precisa conoscenza dei match che si sono scelti e, non guasta mai, un po’ di fortuna.

Non ci sono ovviamente limiti alle partite che si possono inserire in multipla, ma ovviamente più se ne scelgono e più difficile sarà uscire vincitori alla fine. Possono essere mischiate partite dello stesso sport ma di campionati differenti (ad esempio, la serie A italiana, la serie B e la Premier League), oppure match riguardanti sport diversi (ad esempio due partite di calcio, una di NBA e la prossima corsa del Motomondiale).

Per aiutare l’utente e proteggerlo da risultati semplicemente sfortunati, come quello di perdere una multipla per una sola partita, molti bookmaker hanno pensato ad una forma particolare di bonus: il rimborso nel caso in cui la giocata sia persa per un solo match. Attenzione al fatto che la scommessa multipla deve essere composta da un numero minimo di partite, ognuna delle quali con una quota singola minima, variabili stabilite di volta in volta dal “bookie”.

Fare delle scommesse multiple è interessante, si possono vincere delle quote assolutamente di tutto rispetto, soprattutto se tra le partite se ne inseriscono una o due in cui la quota è particolarmente elevata ma il risultato finale non è impossibile da raggiungere: ci viene in mente la finale di Champions League tra Juventus e Barcellona, se la Juve avesse vinto (in una finale a volte si vede trionfare il team sfavorito), considerando la quota che alcuni bookmaker offrivano, pari anche a 5, si sarebbe potuta fare una buona multipla in combinazione con altri eventi più “sicuri”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *